Non sono una brava nuotatrice, anzi sono una papera , ma i tuffi soprattutto quelli nella vita mi vengono bene!

Non ho pazienza, e aspettare non fa per me, io sono quella che balla durante la tempesta,mettermi in un angolo scrutando il cielo mi annoia, meglio una doccia non programmata che ti tonifica piuttosto che il tedio.
Qualsiasi cosa io abbia progettato con netto anticipo non si è mai verificato, io e le pianificazioni a lungo termine non siamo mai andate d’accordo, sono una che decide di pancia perchè ha imparato anzi sta imparando che la vita è quello che ti capita mentre progetti altro,per cui “Carpe Diem”!

Chiaramente a volte mi mangerei la mani, perchè può sembrare di aver preso le decisioni troppo in fretta ma poi mi sorprendo a farmi i complimenti da sola, le cose si risolvono.

Prima impari che potrebbe essere un insuccesso dal quale ripartire e prima ti godrai il successo, è davvero difficile da capire ma una volta che ci provi viene tutto più semplice.

Questo preambolo un pò metafisico solo per dire che non sono una persona quadrata, non riesco mai a rientrare in uno schema e sinceramente neanche ho voglia.
Scrivo di quello che mi passa nella testa non seguo schemi perchè penso che di blogger brave e con un piano editoriale ben fatto ce ne sono tante, io sono la solita Gina che in questo periodo sta svuotando la testa dai pensieri pesanti e vuole solo leggerezza intorno.
Se metto su una bilancia le cose belle e quelle brutte capitatemi in questo periodo la bilancia pende verso le prime, nonostante le preoccupazioni mi sono scoperta un pò più donna e devo dire che la mia “buccia”regge bene,quindi un pò di autostima in più mi fa piacere, inoltre ho avuto la conferma di aver scelto le persone delle quali circondarmi, tute meravigliose.
La meraviglia più grande è Bimbo, che si sta trasformando in un piccolo uomo, indipendente e simpatico davvero, forse tutti i pipponi miei e di suo padre stanno facendo effetto, il nostro bruchino sta diventando una meravigliosa farfalla, e le sue ali sono un pò anche merito nostro.

Non aspettate che qualcosa arrivi, dovete desiderarla e chiederla, non state lì a piangere, consumate liquidi preziosi e tempo e quello non vi verrà restituito.
Impariamo a tuffarci, prendete bene la mira, respirate, fate un passettino indietro e giù non abbiate paura, al massimo dovrete riprovare, e se va bene vuoi mettere la soddisfazione?
Nessuno ha detto che è facile, ma di sicuro è bellissimo, ve lo assicura una pessimista pentita!

Chicnerdmamma Rules!

Comments

comments

Chic Nerd Mamma

RELATED POSTS

Newsletter