Questa per me è stata un estate lunga, movimentata e soprattutto ricca di emozioni, mi sono emozionata spesso per quello che è accaduto a me e a mio figlio, ho pianto e riso molto, siamo cresciuti.

L’ho visto più grande e indipendente, più monello perchè non c’era suo padre a vigilare e quindi ha approfittato molto di questa mamma Nerd sempre un pò con la testa tra le nuvole, ma anche tanto affettuoso con i bimbi più piccoli, soprattutto con uno biondo e dolcissimo,e innamorato di una principessa dispettosa con un musetto da Esquimese,con la quale ha passato 3 settimane intese di giochi, abbracci , dispetti e lacrime quando l’ha vista partire, quel giorno non volevano salutarsi, hanno fatto finta di niente, amori piccoli.

Ogni volta che torno a casa dal mare mi porto dentro il rumore delle onde, un pò di sabbia nascosta in fondo alla borsa del mare ma soprattutto tante foto e qualche bella storia che adesso sul mio blog posso raccontare a chi ha voglia di leggere!

Si perchè Chicnerdmamma è fatta di persone, gente bella che sceglie di stare insieme anche se non c’è nessun legame di parentela ma una grande affinità che viene fuori subito al primo sguardo come quando arrivano i colpi di fulmine.
I Nerd’s people!

La prima di questi è una mamma, giovane, non attempata come me, che riesce a essere presente nella vita dei suoi figli nonostante un lavoro , non facile e impegnativo, e una casa da portare avanti e anche un marito da guidare, perchè quelli hanno sempre bisogno di una tabella di marcia, anche se non lo ammettono.
Nonostante le sue origini italiote, lei sembra una mamma del nordeuropa,nel senso che ha l’ha aplomb di una mamma finnica, difficilmente perde la pazienza,è sempre pronta a giocare e sporcarsi con i bimbi suoi e degli altri, scatta un sacco di foto bellissime, non come me che non sono buona, ma soprattutto se le chiedi di bere una birra non ti dice mai di no , e in questo siamo uguali!
I suoi bimbi sono sereni e indipendenti, abituati a campeggiare e a stare all’aria aperta non si lamentano di un pò di sabbia nel costume e mangiano senza problemi anche il Pecorino, che non tutti i piccoletti assaggiano!

Lei però è speciale non solo per questo modo di essere mamma, ma soprattutto perchè la bimba che è dentro di lei adesso è finalmente felice e si vede, quella bimba ha sofferto molto,una infanzia segnata da eventi pesanti che avrebbero imbruttito un sacco di gente.
Lei no, è riuscita a crescere nonostante tutto, ha vissuto il qui e ora di ogni cosa,ha raggiunto la sua indipendenza ed è diventata mamma, e se c’è qualcuno che lo meritava credo sia lei,sta dimostrando a tante persone quanto sia brava!
Ha creato una famiglia davvero bella,e io l’ammiro molto, è forte ma molto molto dolce,e io sono molto fortunata ad averla incontrata,perchè penso che l’universo mette queste persone sulla tua strada perchè te le meriti.
Questa storia volevo raccontarla perchè troppe persone giustificano il loro carattere di m (dove m sta per merda) con ciò che gli è successo da piccoli e li ha segnati, lei no, lei è l’esempio che le cose brutte ti servono per crescere non per diventare cattivi!

Ed solo la prima dei Nerd’s people!
Chicnerd is back!

Comments

comments

Chic Nerd Mamma

18 settembre 2017

RELATED POSTS

Newsletter