Voi come siete messe con i tagliandi?
Non quelli delle macchine che basta ricordarseli e pagare l’autofficina e sei a posto, parlo dei tagliandi di salute: pap test,mappature, mammografie, ecografie queste belle cose qui insomma.
Dai non fate gli struzzi, non vi nascondete sotto la sabbia dicendo che non serve perchè bisogna farle, lo dice una che se la fa sotto sempre e per qualsiasi cosa ma non ne salto mai una.

Io ho tagliandato le tette, si fa per dire tette, l’altro giorno e vi assicuro che non ho respirato fino alla consegna del referto, sono stata in apnea per una manciata di minuti.
Lo scorso anno il mio corpo ha deciso di regalarmi una bella paura, ma ho capito che sono dei segni che ti fanno fermare un pò e riflettere sulle cose importanti, ho avuto un nodulo ingrossato e poichè nessuno voleva rassicurarmi fino in fondo, era comunque grande, ho dovuto fare un ago aspirato, che di per sè non è niente di serio, a parte la paura degli aghi,ma è tutto quello che può risultare e fare paura.

Così come era comparso è sparito dopo l’intervento, ma quest’anno mi è toccata la mia prima mammografia perchè ho un seno molto fibromatoso e quindi bisogna fare dei controlli annuali.
Naturalmente paura tanta anche quest’anno, e soprattutto sono arrivata li con le mie conoscenze in materia che mi terrorizzavano, sapevo che il seno grande patisce meno,e quindi già piangevo, invece l’operatrice è stata carinissima ed è vero che fa male, ma come se tuo figlio ti strizza quando vuole giocare, perchè i maschi le strapazzano le madri.

Essendo il mio seno piccolo, ma compatto,ancora e per fortuna, mi è toccata anche l’ecografia e naturalmente ne abbiamo trovata un altra di cisti e quindi ne dovrò fare un altra tra 6 mesi, ma never mind io adesso non ho paura,mi scoccia ma so che le cose vanno come devono e magari tra 6 mesi non c’è più oppure chissà.

Nei giorni scorsi prima dell’esame mio figlio mi ha chiesto che rumore fa la paura, gli ho detto che la paura non fa rumore secondo me, la paura è muta, ti zittisce e zittisce persino i rumori intorno a te, me lo ha chiesto perchè invece secondo lui la paura fa tanto rumore perchè se no che paura è.
Saggezza infantile che si perde con la maturità.

Quindi i miei prossimi sei mesi saranno un ulteriore possibilità di fare tante cose che non ho ancora fatto e migliorare quelle che ho cominciato, spero di vedere qualche posto nuovo anche non tanto lontano, di godermi il mare, il cibo e la famiglia, e le persone che hanno scelto di starmi vicino per elezione, e che nessuno obbliga a stare lì.
A Settembre bimbo inizia la sua nuova avventura e io sarò lì il primo giorno di scuola a piangere ed emozionarmi e poi aspettiamo, l’universo ci darà di sicuro qualcosa di nuovo !
Quindi bellissime donne, ricordatevi l’importanza dei tagliandi abbiamo un sacco di cose da fare e dobbiamo essere in perfetta salute.
Chicnerdmamma Rules.

Comments

comments

Chic Nerd Mamma

14 giugno 2017

RELATED POSTS

Newsletter